La nostra storia 1950'S

La nostra storia 1950'S

1950

La Cressi penta una compagnia internazionale, iniziando a esportare i propri prodotti in tutto il mondo.

1952

Maschera Pinocchio - Cressi inventa e mette in produzione la prima maschera al mondo dotata di una sagomatura per il naso, rendendo possibile la compensazione. E' un'eccezionale invenzione in quegli anni e il successo è tale da fare della Pinocchio la più famosa e più venduta maschera nella storia della subacquea. La Pinocchio è tutt'ora prodotta e venduta regolarmente.

1953

Pinne Rondine - Anche nel settore delle pinne, la Cressi ha inventato il modello cui si sono ispirati tutti i produttori. Tra le rivoluzionarie caratteristiche delle pinne Rondine vanno elencati: la pala angolata rispetto alla scarpetta, i robusti longheroni di rinforzo laterali, l'apertura superiore per le dita, la scarpetta avvolgente, chiusa posteriormente.

1954

Fucile Aer 54 - Nel 1951 viene presentato il fucile Aer 51. E' un fucile che utilizza per la propulsione il gas contenuto in piccole ed economiche bombolette di CO2. Nel 1954 viene introdotta la nuova e aggiornata versione Aer 54.

1957

L'atleta Cressi Mario Catalani vince il campionato del mondo di caccia subacquea in Jugoslavia. E' il primo campionato del mondo di caccia subacquea della storia.

1957

Aro AR57B - Nel 1957 viene presentato il nuovo autorespiratore a ossigeno, immediatamente adottato dalle forze armate italiane, dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco e dalle scuole subacquee. E' il più semplice e affidabile autorespiratore a ossigeno del mercato e viene tuttora impiegato da alcuni corpi militari.

1959

L'atleta Cressi Terry Lentz vince il campionato del mondo di caccia subacquea a Malta.